Sistemi controllo passaggio con il rosso e velocità

Il nuovo Codice della Strada ha introdotto la possibilità di elevare contravvenzioni senza obbligo di immediata
contestazione dell'infrazione, attraverso l’utilizzo di Sistemi di Rilevamento Automatico delle Infrazioni, non presidiati da agenti e direttamente collegati alla Centrale Operativa.

I Sistemi di Rilevamento Automatico delle Infrazioni proposti da Project Automation permettono il rilevamento delle
infrazioni di passaggio con il semaforo rosso (art. 146 del C.d.S.) e di eccesso di velocità (art. 142 del C.d.S.).

Tali sistemi si rilevano strumenti efficaci a servizio delle Amministrazioni Comunali e Provinciali, per ottimizzare la politica in materia di mobilità, gestione e sicurezza del traffico.

Ciascun Sistema è costituito da un numero variabile di postazioni periferiche di rilevamento delle infrazioni, costituite
dal dispositivo digitale PARVC (Omologazione n. 1929 del 3.4.2013 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti)
nel caso delle infrazioni di passaggio con il semaforo rosso, oppure dal dispositivo digitale PASVC
(Omologazione n. 1565 del 2.4.2014 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti)
nel caso delle infrazioni di eccesso di velocità.

Le informazioni sui transiti acquisite dai dispositivi sono criptate ed inviate mediante la rete di comunicazione
(ADSL, GPRS, UMTS, fibra ottica …) alla Centrale Operativa, dove sono elaborate attraverso un applicativo software realizzato in tecnologia Web da Project Automation, il software SRI Web. 

Sistema Digitale di rilevamento automatico delle infrazioni al Semaforo Rosso

Sistema Digitale di rilevamento automatico delle infrazioni per la mancata osservanza dei limiti di velocità

Contatti

Project Automation S.p.A.
Viale Elvezia, 42
20900 Monza (MB)
Tel.: 039 2806.1
E-mail: info@p-a.it

Info

Cap. Soc. € 6.000.000 i.v.
P.IVA 02930110966
C.F. e n. Iscriz. 03483920173
del Reg. Impr. Monza e Brianza
REA n° 1604390